Vietare o responsabilizzare?

Quando i governanti hanno bisogno di avvalersi di misure estreme e coercitive è perché il popolo non vuole responsabilità e non vuole responsabilizzarsi. Lavorare ai piani di emergenza e investire in tal senso sarebbe sinonimo di grande civiltà e organizzazione sociale. Non siamo mai abbastanza preparati a terremoti, esondazioni, tsunami, frane, incendi, siccità prolungata, epidemie.Continua a leggere “Vietare o responsabilizzare?”

Siamo diversi

Ebbene sí, in un mondo che rivendica l’uguaglianza, io vi sottolineo quanto, invece, da un punto di vista biologico siamo diversi. Oggi ho letto su un noto quotidiano un articolo che “sfata” certi miti alimentari, sostenendo che gli zuccheri fanno male solo se se ne abusa. È come se vi dicessi che il fumo diContinua a leggere “Siamo diversi”

Il sintomo

Ho trovato questo simpatico post in giro per il web, a tratti drammatico in realtà, che vorrei condividere per fornire un momento di riflessione. “CIAO, SONO IL TUO SINTOMO…” Ciao, ho molti nomi: ansia, panico, depressione, dolore al ginocchio, ascesso, mal di stomaco, reumatismo, asma, il muco, influenza, mal di schiena, sciatica, cancro, depressione, malContinua a leggere “Il sintomo”