Anno nuovo

Vita nuova.

Quasi mai, anzi gennaio è il mese dei malanni, delle scadenze, delle prime rate, dei picchi di influenza (siete sicuri sia sempre influenza? O il nostro fisico è debilitato dai bagordi e quindi più soggetto a contrarre qualunque cosa?

Possibile che anche il più innocuo microrganismo possa trovare pane per i suoi denti?

Ebbene sì. Non si tratta nè del freddo nè dello zio che vi ha tossito accanto il 31 notte. E neanche del pesce contaminato, che si sa durante le feste chissà cosa ti danno. No. Fermatevi a riflettere).

Scusate per la lunga parentesi.

Eppure questo 2020 lo percepisco come un anno di grandi cambiamenti. Sarà un anno green, plastic free, forse torneranno le mezze stagioni e magari una nuova consapevolezza.

Per citare Charles R. Swindoll

“La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% come reagisci”.

Supergiù come succede a noi, abbiamo il nostro DNA, di cui ereditiamo la sequenza dai nostri genitori, e poi c’è tutto il resto, ció che in biologia si definisce “l’ambiente” che, invece, permette al DNA di lavorare in un modo piuttosto che in un altro.

Qual è il vostro “ambiente”? Come fate lavorare il vostro organismo? Rifletteteci su. Non esistono risposte sbagliate.

Io vi auguro apertura e cambiamento.

S

3 pensieri riguardo “Anno nuovo

  1. Oggi, la grande cronaca nera, quella fomentata da Trump, mi fa riflettere (a parte cose che ometto) sul fatto che ci sono eventi incontrollabili da noi che condizionano la nostra vita.
    Gli USA, da stato alla caccia degli stati canaglia, a stato canaglia (questo a prescindere dalla moralità del militare iraniano e delle altre sette vittime). Dunque sicuramente ci dobbiamo guardare dentro, ma anche fuori…

    "Mi piace"

    1. Certamente. Ma bisogna essere perfettamente in “forma” per comprendere cosa ci accade in torno. Se riusciamo ad essere consapevoli delle scelte che facciamo, se comprendiamo certi meccanismi, il “fuori” può essere compreso e gestito nel migliore dei modi. Altrimenti il rischio è di essere manipolati.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: